Kiritanpo (bastoncini di riso schiacciati)

Nell’Akita, il purè di riso viene avvolto intorno a un bastoncino e cotto: questo piatto si chiama “kiritanpo”. Potete cucinarlo con il miso, oppure toglierlo dal bastoncino e tagliarlo per facilitarne il consumo. Mettetelo in una pentola contenente pollo, cipolle verdi, funghi, bardana, prezzemolo, ecc. e avrete “kiritanpo-nabe”. È un alimento tipico della prefettura di Akita, la più grande area di produzione di riso del Giappone. Spesso si mangia soprattutto dall’autunno all’inverno, e appena cucinato è fragrante e delizioso abbastanza da poter essere mangiato così com’è! Mettetelo in una pentola e mangiatelo con del brodo di pollo per riscaldare il corpo.

Originariamente, il piatto è nato nella regione settentrionale della prefettura di Akita, come Odate e Kazuno, e la sua variante ha proprie storie di origine. Una teoria sostiene che i boscaioli impastarono il riso rimasto e lo misero in una pentola di pollo o lo mangiarono con il miso, un’altra teoria sostiene che i cacciatori lessarono il riso avanzato con gli uccelli selvatici che avevano cacciato e li mangiarono insieme.


Kiritanpo (bastoncini di riso schiacciati)

Kiritanpo (bastoncini di riso schiacciati)