Glamping

“Glamping” è una parola composta da “glamorous” (affascinante) e “camping”. In italiano è definito “campeggio di lusso”, è un’attività all’aperto che nasce fuori dal Giappone, eliminando i disagi e le seccature legate al campeggio, come l’installazione di tende e il trasporto di bagagli pesanti. Ci sono tre tipi principali di strutture per il glamping: a tenda, a rimorchio e a cabina. In linea di principio, le strutture sono completamente attrezzate con docce, servizi igienici, letti e aria condizionata, quindi è sufficiente portare con sé un minimo di oggetti personali, come ad esempio un cambio di vestiti. Alcune strutture hanno anche piscine e bagni termali naturali, impianti sportivi e numerose attività per il tempo libero, ecc. Il trend ha raggiunto il Giappone per la prima volta intorno al 2010, ed è in piena espansione dal 2013 circa. Negli ultimi anni, in Giappone sono nati diversi siti di glamping unici nel loro genere. “FOME BASE”, nato a Fukushima nel 2017, si basa sul concetto di “possibilità di conoscere la natura di Fukushima”. Si può godere non solo del glamping alla moda nei grandi spazi aperti, ma anche della pesca e dell’artigianato con il legno speciale di Fukushima. Circondati dal ricco scenario naturale, ci si può esercitare ad accendere il fuoco e. fare l’esperienza di un bagno dentro un “barile”. Appi-no-Mori è una località di montagna a Iwate, e il soggiorno glamping include una cena barbecue sotto un cielo stellato senza pari. Ci sono varie attività come, escursioni nella foresta, il tennis, il golf, i tour in barca, lo sci in inverno, le terme, la spa. Ciò che è davvero fantastico è che si può godere del tempo all’aperto in un ambiente lussuoso che assomiglia a un hotel resort.

Glamping
Barbecue