Zao (alberi ricoperti di ghiaccio)

La catena montuosa di Zao, al confine tra le prefetture di Miyagi e Yamagata, è una destinazione popolare per chi ama lo sci e le altre attività sulla neve. Le particolari formazioni di neve che è possibile vedere ogni anno in inverno sono delle vere opere d’arte naturali. Create da condizioni climatiche particolari, come nuvole cariche di neve provenienti dalla Siberia c e i forti venti che ghiacciano le conifere sempreverdi. Questi “mostri della neve” sono un’opera d’arte creata dalla neve e dal ghiaccio unica al mondo. Se si prende la funivia da Zao Onsen, si può vedere la gorgogliante brina simile a nuvole che ricopre la superficie della montagna e sembrerà di poterli toccare con mano. La stazione di Jizo Sancho, che si trova a 1.661 m sul livello del mare ed è raggiungibile in circa 20 minuti rimanendo sulla funivia, dispone di un ponte panoramico e di un caffè con vista a 360°, in modo da potersi rilassare e godersi una tazza di tè caldo. Da non perdere l’illuminazione colorata notturna degli alberi coperti di neve dalla funivia. I “mostri della neve” iniziano a comparire a fine dicembre e sono al massimo della loro spettacolarità tra la fine di gennaio e l’inizio di marzo. La temperatura è estremamente bassa, da -8 a -15 °C, quindi è indispensabile indossare abiti adatti con un’elevata protezione contro il freddo. Perché non godersi la vista degli alberi coperti di neve riscaldandosi nelle acque delle terme di Zao Onsen?


Mostri della neve di Zao

Mostri della neve di Zao