Vetreria (Kiriko)

La storia della lavorazione del vetro in Giappone è molto antica, ed è documentato che sfere di vetro e forni per la lavorazione del vetro sono stati scavati circa 2.000 anni fa. Fu intorno al 1700 che nacque il “vetro Kiriko”, conosciuto in tutto il mondo come tradizionale artigianato giapponese si tratta di una sapiente tecnica di intaglio del vetro tutta fatta a mano e con disegni unici. Esempi tipici della vetreria Kiriko sono “Edo Kiriko” di Tokyo e “Satsuma Kiriko” di Kagoshima. Lo Edo Kiriko è stato anche utilizzato all’interno della Tokyo Sky Tree. Edo Kiriko è caratterizzato da curve e rappresentazioni delle bellezze della natura, ed è stato designato come artigianato tradizionale del Giappone nel 2002. Il Satsuma Kiriko è caratterizzato da una gradazione più delicata e da un incisione più profonda rispetto all’Edo Kiriko. Non c’è dubbio che il vetro Kiriko, ideale per bere un drink con ghiaccio, sarà un ottimo souvenir.


Satsuma Kiriko (arte del vetro)

Satsuma Kiriko (arte del vetro)