Parco Nazionale Shiretoko

Nella penisola di Shiretoko, nella parte orientale di Hokkaido, esistono ancora oggi vaste distese di natura incontaminata, con una costa particolarmente scoscesa che si protende verso il mare. Il Parco Nazionale Shiretoko, che copre la penisola di Shiretoko, combina ecosistemi marini e terrestri, con molte specie animali e vegetali rare e un solido sistema di conservazione. Per questi e altri motivi, nel 2005 è stato registrato come Patrimonio naturale dell’umanità. I Cinque laghi di Shiretoko, simbolo iconico del parco, sono un gruppo di cinque mistici laghi nascosti in una foresta primordiale. Durante una passeggiata lungo la passerella sopraelevata o al livello del terreno, ci si può imbattere in una varietà di animali selvatici come orsi bruni, cervi Yezo sika, volpi e picchi neri. Anche durante la stagione in cui gli orsi bruni circolano nel parco (dal 10 maggio al 31 luglio), si può esplorare con una visita guidata certificata. Molto popolare è anche il tour in crociera che vi porta a contatto con animali marini come balene e delfini. La rotta parte dal porto di Rausu, sulla punta della penisola di Shiretoko, con un battello turistico e fa il giro del mare intorno al Parco nazionale di Shiretoko. C’è anche la possibilità di incontrare, in inverno, aquile dalla coda bianca e leoni marini e, in estate, le orche, il berardio e il capodoglio. Fermatevi al Centro Visitatori Shiretoko Rausu per saperne di più sulla geografia e sulla fauna selvatica uniche del parco.


Penisola di Shiretoko

Penisola di Shiretoko

Cervo Yezo sika