Nagano

Nagano, situata proprio nel centro del Giappone, è coperta per circa l’80% da foreste, di cui il 20,5% designato come parco naturale. Si tratta dunque di un luogo ideale per apprezzare i ricchi scenari naturali. Sede delle Olimpiadi invernali del 1998, è considerata una mecca per gli sport invernali come lo sci e lo snowboard.

Dominata dalle zone montane, Nagano è ricca di sentieri per il trekking e per l’alpinismo sia per i principianti e che per i più esperti. Nelle Alpi giapponesi meridionali, a cavallo delle tre prefetture di Nagano, Yamanashi e Shizuoka, le vette alte circa 3.000 metri sono collegate in modo dinamico e sono molto apprezzate dagli appassionati di alpinismo come luogo in cui vivere la natura primordiale. Karuizawa, situata nella parte orientale della prefettura di Nagano, è una zona di villeggiatura che si trova su un altopiano ad un’altitudine di circa 1.000 m, con una temperatura media di circa 5 gradi inferiore a quella di Tokyo circondata da una natura bellissima e un clima confortevole è molto apprezzata sia in inverno che in estate.

Il castello di Matsumoto è uno dei luoghi più famosi della prefettura di Nagano. Il mastio centrale del castello di Matsumoto, costruito nel 1504 e alto cinque piani, è uno dei cinque castelli designati come Tesoro nazionale, e si dice che sia il più antico castello del Giappone. Dal caratteristico colore nero e bianco, è da non perdere la splendida illuminazione notturna.

Non dimenticate di provare il tradizionale piatto locale di Nagano, la Shinshu soba! Soprattutto la versione Togakushi considerata una delle tre principali soba in Giappone insieme all’Izumo soba di Shimane e alla Wanko soba di Iwate.


Stazione sciistica di Hakuba

Castello di Matsumoto

Togakushi soba