Giardini giapponesi (Museo d’arte di Adachi, Museo di Nezu, Museo d’arte di Ohara)

Questa sezione presenta i musei d’arte che ospitano al loro interno splendidi giardini giapponesi.

Il Museo d’Arte Adachi di Shimane ospita un famoso giardino e una collezione Yokoyama Taikan che mira a mostrare l’armonia tra i dipinti nihonga e il giardino giapponese. Fondato da Zenko Adachi, secondo cui “un giardino è un tipo di pittura”, fino all’età di 91 anni ha lavorato alla costruzione di giardini, realizzandone sei con una superficie complessiva di circa 165.289,5 m2, che mostrano splendidamente le varie espressioni delle quattro stagioni. Il paesaggio del giardino, che si dice rappresenti “una pittura nihonga vivente” si fonde alle vaste montagne sullo sfondo e trasmette una profonda espressione di pace allo spettatore.

Il Museo Nezu, situato vicino a Omotesando a Tokyo, espone la collezione che il fondatore del museo, Nezu Kaichiro, ha raccolto nel corso della sua vita. Da non perdere l’autentico giardino giapponese nel parco. L’atmosfera delle montagne della città antica punteggiata da torii, santuari e buddha di pietra, e l’aria rinfrescante della foresta, vi fanno dimenticare di essere nel bel mezzo di una vivace megalopoli. Potrete anche rilassarvi con una tazza di caffè nella caffetteria che si affaccia sul giardino.

Il Museo d’arte di Ohara, situato nel quartiere storico di Bikan a Kurashiki, nella prefettura di Okayama, è stato il primo museo d’arte privato giapponese incentrato sull’arte occidentale. Il giardino Shinkei-en tra l’edificio principale del museo è stato originariamente costruito per la villa di Ohara Koshiro, per il primo presidente di Kurabo Industries, e la sua tradizionale costruzione in stile giapponese è stata molto apprezzata. L’edificio principale in stile Sukiya, il Keiken-do, e il giardino visto dalla casa da tè Yushin-tei sono aperti al pubblico come strutture municipali di Kurashiki, e possono essere visitati gratuitamente.


Museo d’Arte Adachi

Museo d’arte di Ohara